«Ero stato colto da una nostalgia fanciullesca. Mi mancava Bergamo, mi mancavano i suoi profumi, i suoi sapori… le sue montagne. E sapevo perfettamente che sarei tornato! Lo sapevo sin dal momento in cui sono partito per Bali. Quando ho scelto di rientrare, non volevo semplicemente tornare in Italia. Volevo riportare il mio nome a Bergamo – la mia città».


Posizionato nel cuore di Bergamo bassa, in una delle aree della città più affascinanti e comode da raggiungere, il Ristorante Ezio Gritti accoglie i suoi clienti in un ambiente di elegante semplicità. 
La cucina – discretamente a vista – consente allo Chef e alla giovane brigata di creare in un ambiente bello, spazioso e luminoso, rispettando il motto dello Chef: “Lavorare divertendosi, divertirsi lavorando”
I tavoli sono dislocati in una Sala Principale che si affaccia sul Sentierone – storica passeggiata bergamasca.
A fianco dell’ampia cucina a vista è posizionato il Tavolo dello Chef che può ospitare sino a 8 persone che potranno vivere la speciale esperienza di essere serviti direttamente dal personale di cucina che in un incensante migrare tra cucina e tavolo, coinvolgono il cliente in un gioco di sintonie e complicità, catapultandolo nella dimensione più intima e profonda della cucina del Ristorante Ezio Gritti
Il locale dispone inoltre di una Private Room ideale per eventi privati o occasioni speciali, che può ospitare sino a 30 persone.
Durante la bella stagione è possibile pranzare e cenare sulla terrazza esterna, godendo di un’atmosfera mozzafiato.